Piatti di Carso

Le donne carsiche nel tempo hanno imparato ad abbinare le novità gastronomiche con le pietanze locali. L’influenza mediterranea si fece sentire anche in cucina, che si arricchì di nuove spezie, odori e verdure.

Una particolarità della tradizionale cucina carsica sono le pietanze preparate con il vino terrano, ad esempio il “toč” di terrano (prosciutto soffritto nell’olio e spruzzato con il terrano), schnitte di terrano – “supe” (fette di pane raffermo bagnate nel latte e uova, fritte e spruzzate di terrano) e diverse frittate – “frtalje” preparate con il finocchio selvatico, la menta, la melissa e altre erbe aromatiche. Sul tavolo c’era spesso la polenta di grano saraceno e di mais.

La preparazione della carne d’agnello, del pollo e di stinchi di vitello constituisce un richiamo per i gitanti e i villeggianti della zona. La carne d’agnello con i mlinci ( una particolare pasta alf orno) comparespesso nei menu dei pranzi domenicali. Accanto ai piatti di carne vengono servite patate in tegame con il caavolo verza. Piace anche il brodo di manzo con i locali lazanji(tagliatelle) e la carne di manzo. Oltre alle tagliatelle sono molto apprezzate le lasagne e i bleki (una sorta di maltagliati). Gli abitanti di Carso hanno dato quindi alla pasta un proprio fascino accompagnandole a salse originali.

Giorni festivi

I giorni di festa sono accompagnati dalle tipiche specialità gastronomiche – potizza, strudel di mele, presnitz (pan dolce) e altre bontà culinarie, che sul Carso riflettono l’intrecciarsi di influenze storiche e culturali con l’ambiente naturale.

Frtalje
Un’ invito primaverile del Carso sono invece le profumate frtalje (frittate), preparate con asparagi selvatici, finocchio, salvia, melissa, fiori di sambuco e acacia. Le donne del Carso usano una vasta scelta di spezie ed erbe aromatiche, tuttavia mai al punto da coprire i sapori originali degli ingredienti di base.

Jota e minestre

Tipico piatto carsico è la jota, minestra fatta con i crauti, le rape o le verze. Un’ altra  particolarità sono le minestre in cui la fanno da maggiore sedano, piselli, fagioli, orzo e pasta. In esse si interecciano invitanti odori e sapori. Tra le minestre più apprezzate si annovera quella al sedano che viene servita con polenta di grano saraceno.


Famosi sono gli gnocchi di patate con le prugne.

kraške jedi jotakraške jedi regrat kraške jedi šparglji kraške jedi točkraške jedi Šelinka