Lojze Spacal

Pittore e grafico.

LOJZE SPACAL, (Trieste 1907 – 2000, sepolto a Škrbina).
Pittore e grafico.



Lojze Spacal è considerato uno tra i più importanti pittori del dopoguerra sia in Slovenia che in Italia, nonché un artista a livello mondiale che raggiunse l’apice della sua attività nelle tecniche grafiche, in particolare nella linografia e nell’incisione su legno. Si servì anche di altre tecniche (olio, mosaico, arazzeria, pittura a fresco) e tecniche miste (per esempio combinazioni di scultura – rilievo e pittura). È ricordato soprattutto come artista dell’Istria e del Carso, in quanto a queste due regioni si ispirano i suoi motivi, trasfigurati nel linguaggio artistico che gli era proprio. Per la maggior parte visse a sua casa Škrbina sul Carso, dove, per suo espresso desiderio, fu anche sepolto.
Per la sua attività ottenne numerosi riconoscimenti nazionali (in Slovenia e in Italia) ed internazionali: Premio per la grafica alla Biennale d’arte contemporanea a Sao Paulo in Brasile (1953), Grand Prix grafico alla Biennale di Venezia (1958), premio Presidenza della Camera del Parlamento italiano (1968), Premio Prešeren alla carriera (1974), il San Giusto d’oro (1977), Stella d’oro dello Stato federale jugoslavo SFRJ (conferitagli da Tito nel 1978), Medaglia d’oro della Provincia di Trieste (1984), Membro corrispondente della Accademia SAZU (1987), Premio Jakopič (postumo 2000) e numerosi altri riconoscimenti per l’attività artistica. Partecipò a numerose mostre collettive e personali in Slovenia, Italia e all’estero. Partecipò quattro volte alla Biennale di Venezia, ed espose regolarmente alla Biennale di grafica a Lubiana. Le sue pitture e le sue grafiche fanno parte di numerose e importanti collezioni nelle gallerie d’arte moderna in tutto il mondo. Nel Castello di Štanjel è allestita sin dal 1988 una mostra permanente delle sue opere.

GPS:  45.8421350, 13.7336800

 

 

Ritorna alla lista
Lojze Spacal_02Škrbina-domačija SpacalSpacal galerija_03Spacal, galerija_01Spacal, galerija_02